Come organizzare la festa di Halloween … in modo originale!

Segui i nostri consigli per organizzare una festa di Halloween unica!

La festa di Halloween ha origini lontane, sia di luogo che di tempo. E’ nella lontana Irlanda che nasce questa tradizione, diventata poi magica, dove il confine tra il mondo dei morti e quello dei vivi viene travalicato.
Da una giornata così spaventosa e dall’atmosfera tetra ci si aspetterebbe di tutto, ma ai tempi nostri è difficile poter riprodurre quelle stesse paure e quell’aria tenebrosa.

Niente paura! Per la vostra festa di Halloween abbiamo qualche idea che potrebbe cambiare del tutto la situazione, riassumibili in 3 semplici fasi:

Stupisci con gli inviti

Tutto inizia con l’invitare gli amici al nostro party che “avverrà il giorno tot, alle ore tot, in via… “ e magari questa comunicazione potrebbe avvenire tramite inviti dedicati, o perché no decorati a nostro piacere: immaginate la faccia che farebbero i vostri invitati se aprendo il biglietto trovassero dentro un simpatico ragnetto (anche disegnato e sagomato su carta); Anche se la festa di Halloween è una festa a tema già di suo, una simpatica novità potrebbe essere quella di decidere un sottotema da assegnare ai propri invitati, del tipo: personaggi dei film Horror, oppure per soli Zombie e Vampiri, o ancora personaggi di fantasia e così via.

Decora la casa come in un film

Fatti gli inviti bisogna iniziare ad organizzare le decorazioni per la casa. Quanto più riusciamo ad “imbruttirla” tanto più l’effetto scenico avrà la meglio sui sentimenti dei nostri invitati. Se è vero che da un lato basta un tocco di viola, arancione e nero e quante più decorazioni con ragni, pipistrelli e zucche riusciamo a trovare, dall’altro dobbiamo anche cercare di renderci originali e non cadere nelle classiche banalità. Riempire gli angoli della nostra casa con della ovatta sfilacciata ed intrecciata a del cotone (a simboleggiare delle ragnatele) potrebbe già essere una soluzione. Potreste poi ricoprire le sedie e tutte le altre sedute con delle stoffe rotte e riempire la casa di luce soffusa, le candeline possono bastare e creano fumo, ma provate ad appenderle o magari a variare tra gli angoli bassi della casa e le parti alte come mensole e altri supporti.

Se, in tutto ciò, quello che vi manca è il tempo, potete già risolvere con i nostri accessori Halloween dove troverete palloncini, sparacoriandoli, spaventose forme in polistirolo e tutto ciò che vi può servire per questa festa.

Realizza e crea cibi da “paura”!

Ora non rimane che trovare il sistema di intrattenere i nostri ospiti e quale modo migliore se non con del buon cibo? Importantissimo soprattutto in questo tipo di feste, è divertirsi a creare simpatici manicaretti a tema: i dolcetti a forma di fantasmini o di zucche vanno per la maggiore ma basta anche solo impiattare le nostre pietanze in maniera creativa, creando delle forme o semplicemente usando dei piatti mai visti. Importantissimo sarà sicuramente informarsi sull’alimentazione dei nostri invitati: ci sono celiaci? Ci sono vegetariani? Allora fate attenzione a cucinare qualcosa che possano mangiare anche loro, questo vi darà sicuramente la benevolenza di tutti e sarà un gesto di attenzione moralmente buono.

Altra cosa che potrebbe far divertire i vostri invitati è sicuramente organizzare qualche bel gioco di gruppo, giochi che coinvolgano tutti si spera. Ma se ciò non dovesse accadere, ripiegate sui “racconti dell’orrore” creando un bel cerchio e spegnendo quante più luci possibili. A turno potreste raccontare qualche spaventosa storia da brividi! Una delle cose più in voga nei paesi anglosassoni in queste situazioni, è radunarsi tutti sui divani a guardare qualche orripilante film sgranocchiando pop-corn e sorseggiando bibite gassate, renderà il tutto molto più originale e “sentito”!

Pronti per una festa da paura!?

2 Commenti

  1. Pingback: Perchè la zucca è il simbolo di Halloween?

  2. Pingback: Perchè la zucca è il simbolo di Halloween? – Big Party Planner

Lascia un commento

Menu