Storia ed origine della Festa della Mamma

La festa che accomuna tutte le culture e le religioni del mondo, è la festa della mamma!

Le sue origini sembrano derivare da antiche popolazioni politeiste che, in primavera, celebravano le divinità femminili legate alla fertilità dei terreni. Anche nell’antica Grecia gli Elleni dedicavano un giorno all’anno alla loro genitrice per celebrare la madre di tutti gli dei, la dea Rea. Mentre gli antichi Romani erano soliti festeggiare la divinità Cibele, simbolo di Natura e di tutte le madri, alla quale dedicavano un’intera settimana.

Nel tempo questa festa ha preso varie forme nelle varie culture cosparse sul pianeta terra. Ma tutte spinte da un motivo o da un altro, sono arrivate a festeggiare la mamma per la sua figura di patrona della casa, donna forte capace di cambiare le regole, madre di natura o di fatto.

La festa della mamma in Italia

In Italia questa festa non ha una vita molto lunga, infatti la sua prima festa risale alla metà degli anni “50 del 1900. La festa della mamma fu festeggiata per la prima volta nel 1957 da don Otello Migliosi, un sacerdote di Assisi del borgo di Tordibetto. Mano a mano questa festa entrò a far parte del nostro calendario prendendo una data fissa, quella dell’8 maggio. Dal 2000 invece, è diventata una festa mobile come in molti altri Paesi, e viene celebrata la seconda domenica di maggio.

In un precedente articolo abbiamo già parlato di come una mamma è in realtà una Super Mamma, con caratteristiche che solo lei ed il suo amore di mamma riesce ad avere.
È paziente, ha spirito di sacrificio, è devota ed amorevole, sempre pronta a tirarci su quando abbiamo troppe lacrime sul volto e la prima a festeggiare per ogni nostro piccolo successo.
Raramente però, ci rendiamo conto di quello che fa per noi e le dedichiamo un momento della nostra giornata. La festa della mamma è una ricorrenza che arriva una volta l’anno e almeno in quel giorno, riconosciamole tutto il nostro affetto. Nell’articolo di cui parlavamo in precedenza, abbiamo scritto alcuni suggerimenti su: una festa super per una Super Mamma.

Dopo aver pensato al regalo e a come farle passare una giornata indimenticabile, potreste optare per una festa a sorpresa per lei o anche ad una cenetta in famiglia con qualche manicaretto preparato da voi. Sicuramente organizzare al meglio la tavola è già un qualcosa di emozionante per una mamma e sicuramente farebbe passare in secondo piano qualunque nostro pasticcio culinario. Ecco perché vi suggeriamo di scegliere al meglio le decorazioni da mettere in tavola per la festa della mamma e magari partire proprio dal nostro coordinato Auguri Mamma, perfetto non solo per questa festa ma anche per il compleanno o l’onomastico della nostra mitica mamma.

Il coordinato tavola Auguri Mamma è completo di piatti, bicchieri, tovaglioli ed anche di una bellissima candela per decorare la torta che abbiamo preparato. La fine fantasia di questo coordinato è facilmente adattabile ad altre decorazioni o colori sulla nostra tavola e racchiude in un mazzo di tulipani rosa, tutto l’affetto e la dolcezza verso la nostra mamma.

2 Commenti

  1. Pingback: Le 5 idee regalo per la festa della Mamma

  2. Pingback: Le 5 idee regalo per la festa della Mamma – Big Party Planner

Lascia un commento

Menu